Grand Place di Bruxelles

La Grand Place è il posto più famoso, frequetato e fotografato di Bruxelles. Con le sue decine di edifici famosi rappresenta uno dei complessi architettonici più belli d'Europa.

La Grand Place (Grote Markt in fiammingo e Grande Piazza in italiano) è il cuore geografico, storico e commerciale di Bruxelles, oltre ad essere una delle piazze più illustri d’Europa. Questa vivace piazza fa parte del complesso architettonico del XVII secolo più bello del Belgio.

Nel 1695 i cannoni dell’esercito francese distrussero gran parte degli edifici della piazza e, successivamente, furono completamente ricostruiti, fatta eccezione per il Palazzo del Comune.

Edifici imponenti

La Grand Place è parte di un complesso architettonico impressionante, affascinante per qualsiasi visitatore, che, colpito da tanta bellezza, non sa dove dirigere il proprio sguardo.

Questi sono alcuni degli edifici più fotografati a Bruxelles, sia per importanza che per splendore:

  • Hotel de Ville: Situato a sudest della piazza, la sede del Comune è il gioiello architettonico più importante ed antico della piazza. Dell’edificio, datato 1459, colpisce particolarmente la sua torre di 96 metri d’altezza, sormontata da una statua di San Michele, e il tetto perforato da decine di lucernai. Si possono realizzare delle visite guidate, anche se in un orario ridotto, il martedì e il mercoledì pomeriggio, in olandese (alle ore 13:45), in francés (alle ore 14:30) e in inglese (alle ore 15:15).
  • Maison du Roi: La Casa del Re si costruì nel 1536 e fu distrutturata nel 1873. Per molti anni fu la residenza dei monarchi, mentre oggi accoglie il Museo della Città (Musée de la Ville), dove si espongono manufatti del XVI secolo, come dipinti, tappeti e i piccoli vestiti del Manneken Pis.
  • Maison des Ducs de Brabant: Fra i civici 14 e 19 della piazza, si trova questo complesso architettonico neoclassico con radici stilistiche fiamminghe, composto dalle sei case della gilda.
  • Le Pigeon: Fra i numeri 26 e 27 della piazza si trova Le Pigeon, la casa in cui visse Victor Hugo nel 1852, durante il suo esilio in Belgio.
  • Le Renard, Le Cornet e Le Roy d´Espagne: In un unico edificio si trovano le sedi della gilda, Le Renard (la volpe) del 1690 e Le Cornet del 1697. Le Roy d’Espagne è il bar più famoso della Grand Place perché, oltre alla sua ottima birra, offre eccellenti viste panoramiche dalla sua terrazza. Nella sua facciata vi è il busto di Carlo II di Spagna, sovrano del Belgio nel XVII secolo.

Alla sinistra del Palazzo del Comune, vi è una statua in bronzo, che si dice porti buona fortuna accarezzando un suo braccio. Si tratta della statua di Everad't Serclaes, patriota del XIV secolo, deceduto per difendere Bruxelles.

Il cuore di Bruxelles

La Grand Place è il cuore di Bruxelles e il luogo più frequentato della città. Assaporare una birra belga circondati da tanta storia e in mezzo al continuo andirivieni dei turisti e dei cittadini della capitale è indubbiamente un'esperienza unica!

Trasporto

Metro: Bourse, linee 3 e 4.
Tram: Bourse, linee 31, 32 e 33.
Autobus: Bourse, linee 48 e 95; Gare Centrale, linee 38, 65, 71 e 86.