Metro di Bruxelles

Anche se a volte i collegamenti possono sembrare limitati, in realtà la metro di Bruxelles permette di raggiungere la maggior parte dei punti d'interesse della città.

Malgrado sia una delle metro più moderne d’Europa (la sua costruzione iniziò nel 1970), la rete metropolitana di Bruxelles, anche se efficiente, è molto limitata e, per il suo aspetto, sembrerebbe antica. Il collegamento con alcune zone della città, inoltre, lascia molto a desiderare.

Linee

Mappa della metro di Bruxelles
Mappa della metro di Bruxelles

Pur essendo composta da 6 linee differenti, la metro di Bruxelles in realtà comprende 4 linee normali e 2 leggere (ovvero di tram).

Nella zona più centrale di Bruxelles, tutte le linee eseguono il percorso di due in due e, pertanto, si può dire che ci sono solo 3 linee, aspetto che rende inefficiente questa rete.

  • Linee 1 e 5: Attraversano Bruxelles da est ad ovest. Sono linee utili per raggiungere il Parco di Bruxelles e il Palazzo del Cinquantenario.
  • Linee 2 e 6: Sono linee circolari. La linea 6 arriva fino a Brupark, dove si trova l’Atomium e il Mini Europe.
  • Linee 3 e 4: Percorrono la città da nord a sud e servono per raggiungere Gare du Midi fino al centro di Bruxelles.

Orario e frequenza

La metro di Bruxelles apre dalle 5:30 alle 24:00. Di sabato, domenica e nei giorni festivi è operativa dalle 6 di mattina. Alcune linee, come la 3 e la 4, sono attive dalle 5 di mattina.

I treni della metro hanno una frequenza di 6-10 minuti in orari normali. Fino alle 6 di mattina e a partire dalle 11 di sera la frequenza aumenta fino a 20 minuti. Bisogna valutare, però, che è indifferente prendere una linea o salire su un’altra dello stesso percorso e, pertanto, il tempo di frequenza si riduce notevolmente.

Potete consultare gli orari di ogni linea della metro nella web della società di trasporto:

Tariffe

Potete consultare le tariffe della metro e di altri mezzi di trasporto cliccando qui: Prezzi del trasporto pubblico a Bruxelles.