Museo degli Strumenti Musicali

Museo degli Strumenti Musicali

Ubicato in uno degli edifici Art Nouveau più famosi di Bruxelles e con una collezione di oltre 7000 strumenti musicali di ogni epoca, questo museo è una visita obbligata.

Il Museo degli Strumenti Musicali di Bruxelles (Musée des instruments de musique, MIM) espone più di 7.000 strumenti musicali realizzati nel corso dei secoli, dal Medioevo ad oggi.

Il museo è ubicato in un edificio chiamato Old England, un gioiello architettonico d’Art Nouveau creato nel 1899 per accogliere dei grandi magazzini.

Il percorso espositivo

La visita al museo ha un carattere interattivo, che la rende realmente gradevole; all’ingresso vengono consegnati degli auricolari, che si attivano automaticamente quando ci si avvicina a uno strumento, riproducendo il loro suono.

Il museo dispone di quattro piani dove si espongono 7.000 pezzi differenti, ordinati secondo la propria tipologia; si trovano violini, cornamuse, campane, tamburi, pianoforti, batterie o tromboni.

Qualsiasi strumento si possa immaginare è esposto nel Musée des Instruments!

Terminata la visita…

Una buona maniera di terminare la visita al museo è quella di fermarsi nel ristorante, situato nella terrazza del decimo piano, che offre viste panoramiche del centro storico di Bruxelles.

Fuori dal museo, attraversando completamente la strada, vi è l’Hotel Ravenstein, un edificio in stile borgognone del XV secolo con un’imponente facciata. Si può accedere al suo piccolo e accogliente cortile.

Orario

Da martedì a venerdì, dalle ore 9:30 alle 17:00.
Sabato e domenica, dalle ore 10:00 alle 17:00.
Chiuso: tutti i lunedì, 1 gennaio, 1 maggio, 1 novembre, 11 novembre e 25 dicembre.

Prezzo

Adulti: 10€.
Maggiori di 65 anni: 8€.
Studenti e disoccupati: 4€.
Bambini e adolescenti da 0 a 18 anni: gratis.
Ingresso gratuito con Brussels Card.

Trasporto

Metro: Gare Centrale e Parc, linee 1 e 5.
Tram: Royale, linee 92 e 94.
Autobus: Royale, linee 20, 38, 71 e 95.