Museo del Fumetto

Museo del Fumetto

Il Belgio è un paese con una grande tradizione fumettistica, di cui Tintin è il principale rappresentante. Questo museo contiene oltre 6000 fumetti originali, "purtroppo" in francese.

Il Museo del Fumetto di Bruxelles (Centre Belge de la Bande Desinée o CBBD) rende omaggio ai fumetti belgi (chiamati “bandes dessinées”) e a molti illustratori, famosi a livello internazionale.

Il museo occupa gli spazi di un antico edificio in stile Art Nouveau, progettato dal celebre architetto Victor Horta.

L'interno del museo

Nella prima sezione del museo, vi è una piccola esposizione dedicata al processo di creazione dei fumetti, dalla nascita dell’idea, alla messa a punto creativa, fino alla preparazione dei bozzetti per la stampa.

Nella zona del museo, nota come "Espace Saint Roche", si espongono, seguendo un ordine rotativo, alcune delle 6.000 opere del museo, molte delle quali recuperate dai bidoni della spazzatura degli uffici delle più importanti case editrici.

Una sezione del museo, conosciuta come "le Musée de l’Imaginaire",  illustra le origini del fumetto, studiando i personaggi classici, mentre, nel piano superiore, il percorso espositivo si concentra sul fumetto attuale, basato soprattutto su lavori di satira, politica ed erotici.

Tutto gira intorno a Tintin

Nel Museo del Fumetto si rende omaggio soprattutto Tintin, il famoso reporter creato da Hergé nel 1929, i cui fumetti sono stati tradotti in quaranta lingue, con 140 milioni di copie vendute in tutto il mondo.

I Belgi lo adorano

Anche se per i Belgi il Museo del Fumetto è un luogo di culto, per noi non è un granché. Inoltre, contrariamente a ciò che ci si aspetta, non è un luogo divertente, forse neanche per i bambini, dato che espone soltanto fumetti in francese.

Orario

Tutti i giorni, dalle 10:00 alle 18:00.
Chiuso: 25 dicembre e 1 gennaio.

Prezzo

Adulti: 10€.
Maggiori di 65 anni: 8€.
Giovani fra i 12 e i 25 anni: 7€.
Bambini minori di 12 anni: 3,50€.
Ingresso gratuito con Brussels Card.

Trasporto

Metro: Botanique, linee 2 e 6; De Brouckère linee 1 e 5; Rogier, linee 2 e 6.
Tram: De Boukere, linee 3, 4, 31, 32 e 33.
Autobus: Anspach-de Brouckere, linee 29, 38, 63, 66, 71 e 86.