Parco di Bruxelles

Il Parco di Bruxelles, chiamato anche Parco Reale, in passato era usato come riserva di caccia reale, mentre oggi è il principale luogo di svago degli abitanti della città.

Chiamato anche Parco Reale, il Parco di Bruxelles non è grande come Hyde Park, né tantomeno vivace come Central Park, ma è il principale luogo di svago degli abitanti della città.

Nel Medioevo i Duchi di Brabante utilizzarono la zona come area di caccia, fino a quando, nel 1770, la rinnovarono per fornirle il suo attuale aspetto, ovvero quello di un tranquillo parco con fontane, sculture e sentieri.

Nelle sue vicinanze

Il Parco di Bruxelles è delimitato dal Palazzo Reale (a sud), dalla Rue Ducale, dal Palazzo della Nazione (sede del Parlamento Belga) e dalla Rue Royale. A poca distanza si trovano i Musei Reali di Belle Arti del Belgio, il Museo degli Strumenti Musicali e la Chiesa di St-Jacques-sur-Coudenberg.

Quando visitarlo

Di sera e nel weekend il parco si riempie di vita ed è frequentato attivamente da numerose famiglie e da gruppi d’amici, che chiacchierano, fanno sport e, perché non dirlo, bevono birra, come soltanto i belgi sanno fare!

Orario

Tutti i giorni dalle 6:00 alle 22:00

Trasporto

Metro: Parc, linee 1 e 5.
Tram: Palais, linee 92 e 94.